Il più crudele dei mesi

“Aprile è il più crudele dei mesi, genera lillà da terra morta, confondendo memoria e desiderio, risvegliando le radici sopite con la pioggia della primavera” (T. S. Eliot) E niente, ovviamente a me la primavera genera il mood malinconia, che quest’anno si confonde abilmente nel più crudele ma anche il più forsennato dei mesi mai vissuti…